Istituto di Formazione Professionale in Ambito Scientifico

Numero Verde Gratuito

800.17.30.25


Servizio clienti

info@istitutoats.com

Libro Alimentazione in Ambiente Estremo - L'Alta Quota e l'Ambiente Polare

Libro Alimentazione in Ambiente Estremo - L'Alta Quota e l'Ambiente Polare

Potresti sopravvivere a una temperature di -70°C? Nuotare per più di 20 ore ininterrottamente? Scalare le vette più alte del mondo? Quali strategie adottano gli avventurieri in condizioni di temperatura estrema? In questo libro scoprirai come gli esploratori e i recordman organizzano meticolosamente le proprie imprese. In condizioni estreme è fondamentale individuare l'importanza dell'alimentazione, dell'apporto idrico e dell'integrazione alimentare.

I consigli contenuti in questo compendio sono stati raccolti in interviste ad esploratori e recordman, che hanno raccontato come si sono alimentati durante le loro imprese, dimostrando che i cibi e i liquidi diventano decisivi e vitali nonché degli ottimi compagni di avventura. Elementi decisivi per chiunque, soprattutto chi decide di superare i limiti alla scoperta di territori incontaminati, dove l'ossigeno è rarefatto e le difficoltà digestive sono maggiori. Dai ghiacciai, i crepacci e le vette si torna a casa solamente con un'attenta preparazione al condizionamento fisico e all'alimentazione di precisione.

146 Pagine, 10 Interviste, 12 Foto.

19,90

Indice

Libro ricco di segreti e abitudini di alcuni avventurieri che hanno vissuto le condizioni estreme dell’alta quota e dell’ambiente polare, calcolando il proprio fabbisogno, i pro e contro del cibo e dell’integrazione alimentare.

  • 01 L'alimentazione nell'escursionismo estremo.

  • 02 Intervista: Oliviero Bosatelli, vincitore Tor des Géants 2016.

  • 03 Intervista: Massimo Magnocavallo, e la sua impresa TRI-ALP.

  • 04 Intervista: Daniele Bernasconi, alpinista e guida alpina.

  • 05 Intervista: Maurizio Giordani, alpinista e guida alpina.

  • 06 Impresa: Danilo Callegari, Manaslu 8163 mt, Ottobre 2016.

  • 07 Intervista: Luca Schiera e Paolo Marazzi, alpinisti dei Ragni di Lecco.

  • 08 Intervista: Kristy Berington, Musher, Alaska 2017.

  • 09 Intervista: Fiorenzo Bulfer attraversa il Sarek in inverno.

  • 10 Intervista: Stefania Valsecchi.

Mockup-Posturologia-Integrata-aperto
ats-institute-logo-New

Scarica il Primo Capitolo del Libro

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Presentazione

Attraverso la lettura di questo manuale, gli studenti e i professionisti verranno guidati in un percorso didattico che li aiuterà a formarsi una chiara visione dei principali riferimenti concettuali sulla composizione corporea e sul ruolo che ricopre nelle scienze dello sport. Le nozioni sulle tecniche di valutazione consentiranno infine il trasferimento delle conoscenze dalla teoria alla pratica, in particolare nell’ambito sportivo

Autore

Donatella Polvara

Donatella Polvara

Donatella Polvara è nata e cresciuta a Lecco, è biologa, analista di laboratorio e nutrizionista. Da anni si occupa di Alimentazione, seguendo corsi e conferenze in materia, è socio ordinario del CAI e membro interno del Comitato Scientifico del CAI Lombardia. Nel 2013 ha collaborato per la preparazione dei viveri con il progetto “Deep stop Lario 220”, per il record del mondo di permanenza sott’acqua di Danilo Bernasconi, a Faggeto Lario. Nel 2016 ha collaborato nella preparazione dei viveri, per l’impresa Manaslu 8163 mt. di Danilo Callegari. Nel 2017 ha dato consigli per le strategie di integrazione ai Ragni di Lecco, Luca Schiera e Paolo Marazzi, impegnati in Patagonia. Negli anni ha organizzato serate a tema sull’alimentazione in ambiente estremo con la collaborazione di Alpinisti e Recordman, con il patrocinio dei Ragni di Lecco e del CAI. Ha scritto articoli inerenti la nutrizione per Montagnatv, per Orobie e per altre riviste che trattano il tema della montagna. Da diversi anni si dedica con particolare interesse all’alimentazione in ambiente estremo. Ama viaggiare: ha percorso con gli sci da fondo vari tratti della Lapponia, ha visitato il Marocco, spingendosi fino ai confini con il Deserto del Sahara, ha percorso a piedi alcuni tratti della Death Valley e del Grand Canyon. In queste occasioni ha approfondito le sue conoscenze sulle tradizioni alimentari dei popoli che vivono negli ambienti più estremi del pianeta. La passione per la montagna, per lo sci in tutte le sue forme e per il trekking, la portano a scrivere due libri per la collana "Alimentazione in Ambiente Estremo", un connubio fra il racconto di imprese e i consigli nutrizionali utili per chi volesse affrontare gli ambienti estremi.

Leggi di più
Live Chat
assistance banner image
Whatsapp
Messenger
800.17.30.25