Discorso di Fine Anno 2021

Discorso di Fine Anno 2021

"L’avere non può condizionare l’essere, ma l’essere può valorizzare l’avere. La fame rende tutto più buono e la scarsità renderà migliore l’abbondanza"

Le parole di Giacomo Catalani in conclusione dell’anno 2021:

“Ciao, siamo giunti alla conclusione di un altro anno, un altro giro di giostra e com’è nostro uso fare, ci salutiamo con una riflessione e condividendo un augurio positivo per i prossimi 12 mesi. Ottimismo e determinazione sono due caratteristiche distintive nel DNA di ATS e di tutti i professionisti coinvolti. La nostra scelta e il nostro lavoro sono da sempre orientati al miglioramento e all’identificazione delle opportunità, della comprensione e della crescita per tutta la comunità di persone che accettano solo il meglio e non si sono mai accontentate del minimo sindacale o di fare da comparsa nella propria vita.
In questo contesto, riteniamo altrettanto controproducente qualsiasi slancio di fiducia che non sia basato sulla conoscenza di più fattori e per questo la nostra missione e la nostra scelta è e sarà sempre la ricerca, quella vera. Quella che mette in discussione tutto e umilmente cerca di capire insieme a persone che abbiano competenza ed esperienza, in considerazione di tutti gli elementi coinvolti. L’esperienza che tutti noi stiamo vivendo, trova il proprio valore quando riusciamo a cogliere i segnali nel comportamento, nelle decisioni e nelle azioni concrete che vengono realizzate, che si tratti di autocontrollo, capacità di pensare sotto pressione e reagire. Anche preservando la propria professionalità a discapito di uscite insensate. Una delle principali caratteristiche della rete è la memoria e la sua capacità di strumentalizzare l’indelebile.Come pionieri di questa tecnologia ne riconosciamo le virtù e i pericoli, a marzo 2020 scrissi a tutti i nostri clienti come pensiamo che sia corretto agire in questa situazione e il programma è rimasto lo stesso.

Come gruppo alla guida di un settore, abbiamo dimostrato cosa sia possibile realizzare oggi, abbiamo molti strumenti potenti e tante possibilità che anni fa sarebbero state difficili da immaginare per molti. Il Gruppo ATS, nel marzo 2021 ha dato vita a uno dei progetti più dirompenti nella storia delle Scienze Motorie, della Salute, della prevenzione e della performance, per tutti i professionisti del settore, il lancio di Sport Science.com, la prima piattaforma di formazione professionale streaming con un tale livello d’innovazione tecnologica, ha posto una pietra miliare a livello internazionale e determinato una reazione di tutto il mercato, con la nascita di numerosi siti che traggono ispirazione dalla struttura di questo grande progetto. Di questo siamo profondamente grati e lieti nell’osservare che tale progetto sia ammirevole per tanti che ne simulano le coordinate. Altrettanto mi sento di invitare gli investitori di queste iniziative a una riflessione, perché molto spesso notiamo è una mancanza di competenze tecniche e manageriali che mettono a rischio il futuro di molte di queste start up, che invece potrebbero contribuire con un impulso positivo a tutto il mercato e un conseguente impatto nella vita di molte persone. Sono necessarie pertanto competenze trasversali e la capacità di distanziarsi da preistorici schemi organizzativi.

Alle porte del 2022, è percepibile la speranza che si tratti di un anno emozionante, di rinascita e ritrovata serenità, con l’augurio che lo sia, la nostra preparazione sarà quella che continueremo a offrire ai nostri clienti “farsi trovare pronti”. Si preannunciano altre fasi e ulteriori cicli complessi che caratterizzeranno i prossimi mesi, e questo non ha nulla a che vedere con delle sensazioni personali o la riposta speranza che “andrà tutto bene”, piuttosto informazioni e dati che è necessario leggere e saper leggere. Se c’è una cosa particolarmente chiara che si evince dagli ultimi due anni di storia, è quanto sia necessario tornare a leggere. Saper calibrare le fonti attendibili ed evitare in assoluto quelle tossiche. Un libro non vale quanto un altro, una copia nasce priva dei dettagli intrinseci che definiscono il reale valore di un’opera, soprattutto quando si tratta di informazioni delicate e non di romanzi. In questo caso l’invito è rivolto agli utenti, là fuori è una giungla di copia incolla e improvvisazione, quando decidi d’investire il tuo tempo e il tuo denaro, cerca fonti originali e accetta solo il meglio. Il costo è del tutto relativo e quando paghi la metà spesso vale zero.

A partire dalle prime settimane del 2022 presenteremo molti nuovi progetti, frutto di un grande impegno da parte dei migliori professionisti in circolazione, nel campo della salute, della prevenzione e del miglioramento della performance.
ATS è e sarà sempre più internazionale, responsabilmente continueremo a impegnarci per offrire il valore tecnico scientifico, storico e culturale che ci caratterizza, quello che ha fatto dell’Italia un paese memorabile, fatto di grandi pensatori, scienziati, intellettuali capaci di lasciare un segno indelebile volto al miglioramento e da cui noi traiamo ispirazione.

L’avere non può condizionare l’essere, ma l’essere può valorizzare l’avere. La fame rende tutto più buono e la scarsità renderà migliore l’abbondanza.
È così che desidero augurarti un grande 2022. A presto da tutto il Team ATS!”